logo-dear-guests

Palazzo Pitti

19€

Biglietto acquistabile online
e presso i nostri Visitor Centers

Vieni allo store

Chiedi aiuto ai nostri operatori

Acquista il biglietto

logo-opera

Palazzo Pitti

Tesoro dei Granduchi
Galleria Palatina
Galleria d’Arte Moderna
Museo della Moda e del Costume
Museo delle Icone Russe
Cappella Palatina

19€

Biglietto acquistabile online
e presso i nostri Visitor Centers

Vieni allo store

Chiedi aiuto ai nostri operatori

Acquista il biglietto

Palazzo Pitti

DESCRIZIONE

Il grande palazzo voluto dal banchiere fiorentino Luca Pitti, che con la sua mole domina il quartiere d’Oltrarno, si attribuisce a un progetto di Filippo Brunelleschi. La sua costruzione si protrasse lungo l’arco di quattro secoli intorno all’originario corpo centrale, costituito da sette finestre su due piani. Il palazzo è stato la reggia di tre dinastie, i Medici, i Lorena e i Savoia, e solo in tempi moderni è stato destinato ad accogliere tre prestigiose collezioni: la Galleria Palatina, il Tesoro dei Granduchi e la Galleria d’Arte Moderna.
Il palazzo fu per circa tre secoli, cioè fino all’annessione del Granducato di Toscana al Regno d’Italia nel 1859, lo scenario degli avvenimenti più importanti della famiglia dei Medici e poi di quella degli Asburgo-Lorena a partire dal 1736. La Galleria Palatina è ospitata, nella sua parte più importante, nelle sei sale di facciata del Palazzo Pitti e in quelle del retro, che formavano nell’ala nord l’appartamento d’inverno dei granduchi Medici. Passate in disuso, queste sale furono utilizzate per esporvi, a partire dalla fine del XVIII secolo, i dipinti più importanti (allora circa 500) presenti in Palazzo Pitti, in gran parte provenienti dalle raccolte della famiglia Medici.

TESORO DEI GRANDUCHI
Una ricchissima collezione di arti decorative nel fastoso Appartamento d’estate dei Medici. Il Tesoro dei Granduchi (già noto come “Museo degli Argenti”) è situato al piano terreno e al mezzanino di Palazzo Pitti, occupando gli ambienti di quello che fu l’Appartamento d’estate della famiglia Medici. Le pareti, interamente affrescate in occasione del matrimonio fra Ferdinando II de’ Medici e Vittoria della Rovere (1637), sono uno fra i primi esempi del quadraturismo e dello “sfondato” presenti a Firenze. Vi si conserva il prezioso “Tesoro dei Medici”: vasi in pietre dure, cristalli di rocca, ambre e avori.

GALLERIA PALATINA
Le collezioni di pittura dei Medici in uno scrigno esuberante di cornici, arredi, stucchi, sete e cieli barocchi. La Galleria Palatina e gli Appartamenti Reali ed Imperiali occupano l’intero piano nobile di Palazzo Pitti, che fu già residenza medicea e lorenese prima e sabauda poi, ospitando i Re d’Italia dal 1865 al 1919. La fastosa Quadreria fu istituita tra la fine del Settecento e i primi decenni dell’Ottocento dai Lorena, che collocarono nelle sale di rappresentanza circa 500 opere scelte tra i capolavori delle principali collezioni medicee. Si tratta di una collezione straordinaria, che comprende la maggior concentrazione di opere al mondo di Raffaello, nonché dipinti di Tiziano, Tintoretto, Caravaggio e Rubens.

GALLERIA D’ARTE MODERNA
Dipinti e sculture dal Neoclassicismo agli anni Trenta del Novecento: i massimi interpreti dell’arte italiana nella sontuosa residenza dei Granduca di Lorena. La Galleria d’Arte Moderna è situata negli ambienti un tempo residenza dei Lorena, al secondo piano di Palazzo Pitti, da cui si può godere una magnifica vista sia su Firenze che sul Giardino di Boboli. Le sue collezioni di sculture e pitture spaziano dalla fine del Settecento fino ai primi decenni del Novecento e ancora oggi si accrescono con donazioni ed acquisti.

MUSEO DELLA MODA E DEL COSTUME
Nuovo allestimento con una selezione di oltre 50 abiti e tanti accessori. Il Museo della Moda e del Costume (già noto come “Galleria del Costume”) è situato nella Palazzina della Meridiana, addossata all’ala meridionale di Palazzo Pitti. Fondato nel 1983, esso costituisce costituisce il primo museo statale italiano dedicato alla storia della moda e alla sua valenza sociale. Nel complesso, la collezione di opere ospitate comprende abiti e accessori di moda dal XVIII secolo ad oggi e un affascinante corpus di abiti di scena di celebri film, opere di teatro e di lirica indossati da star del cinema e dello spettacolo, italiane e internazionali.

INFO UTILI

BIGLIETTO CUMULATIVO GALLERIE DEGLI UFFIZI: 38 euro

TESORO DEI GRANDUCHI, GALLERIA PALATINA, GALLERIA D’ARTE MODERNA,
MUSEO DELLA MODA E DEL COSTUME
ORARI: Da martedì a domenica dalle 8.15 alle 18.30 (ULTIMO INGRESSO ORE 17:30)

DOVE

Piazza de’ Pitti 1, Firenze FI

19€

COSA È INCLUSO

  • Tesoro dei Granduchi
  • Galleria Palatina
  • Galleria d’Arte Moderna
  • Museo della Moda e del Costume
  • Museo delle Icone Russe
  • Cappella Palatina

Gli altri musei

Caro Ospite,
sta acquistando il ticket d’ingresso presso il canale ufficiale del complesso museale “Palazzo Pitti”. È nostra premura ringraziarla perchè con il suo acquisto contribuisce al buono stato manutentivo delle opere in nostra gestione, ma soprattutto patrimonio storico e culturale dell’umanità.